Blog: http://lemanineicapelli.ilcannocchiale.it

Vile Europa

L’Europa continua a fare orecchie da mercante,

ma infondo si sa’ è il potere la cosa più importante,

mentre in Libia si continua a combattere e spirare,

nel continente ci si chiede dove i profughi andranno ad abitare,

la vita di tutta quella bisognosa gente,

è solo un perdita di soldi per il potente,

per un popolo che sta perdendo terreno nella lotta alla libertà,

che persevera nello scontro tenendo alta la dignità!

 

Se li guardi in viso capisci che son pronti a morire,

sono consapevoli che la loro vita sta’ per finire,

forse da vivere gli son rimaste solo poche ore,

eppure combattono con tutto il loro vigore,

ma la comunità europea prende tempo, come spaventata,

non vuole schierarsi contro il potere e rimane distaccata,

fredda e impassibile a tutto il libico dolore,

non ci sarà di che stupirsi se tornerà a braccetto col dittatore!

 

MARIA CLORINDA OFFREDA

Pubblicato il 19/3/2011 alle 10.4 nella rubrica Società in versi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web