Blog: http://lemanineicapelli.ilcannocchiale.it

Lega Nord

E’ veramente un problema e una piaga sociale,

di fatti è il partito che incita all’odio razziale,

quello fondato sull’urlo di “Roma ladrona”

è oggi diventata l’unione più sgradevole e furbona,

con un leader che ripudia l’inno nazionale,

che alza il dito medio a chi lo vuole intervistare,

un presidente che non festeggia il 150° dell’unità italiana,

paragonando la punta dello stivale a una zecca ruffiana,

che risucchia benessere e ricchezza dalla Padania,

barattando con questa solo camorra e mafia.

Vestono tutti di verde gli esponenti di questo partito,

sono soggetti presuntuosi e arroganti, capitanati da uno stordito,

un partito che elegge i suoi rappresentanti tramite nepotismo

che è fissato con una dannosa riforma sul federalismo,

un’unione che difende a spada tratta il partito dell’amore,

ormai ridotto allo sfruttamento (minorile) della prostituzione!

MARIA CLORINDA OFFREDA

 

Pubblicato il 19/2/2011 alle 0.7 nella rubrica Società in versi.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web