Liquida
lemanineicapelli | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

 
lemanineicapelli 
QUANDO LO SCETTICISMO SI TRADUCE IN UN SEMPLICE GESTO.
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Voglio Scendere
Studi e Proiezioni
Palestina Libera!
Orizzonti Nuovi
Cinema
Cinema
I Governi Italiani
Massimo Donadi
Blog di Beppe Grillo
L'Espresso
La Repubblica
Paul Ginsborg
2più2uguale5
Libero Fischio
Dagospia
Disinformazione
Informazio Corretta
Bluewitch
  cerca


 

diario | La Panchina Della Domenica | Domandare è Lecito | Cultura e dintorni | Pensieri Disagiati | Società in versi | Il Grande Cinema | Foreign Affairs | La Voce del Popolo | L'Angolo degli Esclusi | Dove osano le Mafie | Lettere dall'Italia | Scrittori senza gloria |
 
Diario
1visite.

15 settembre 2013

CENA AL BUIO A RIVARA




SECONDA CENAAL BUIO PER L’APRI RIVARESE.


Eccoci dinuovo !!!  Dopo il successo dell’autunnoscorso, altra CENA al BUIO al  CircoloAMICI DEL MULINO di RIVARA, il cui ristorante è immerso  nella quiete piùassoluta con vista su laghetto, piscina e verde circostante.

"Quanta collaborazione a Rivara, anche tra i ristoranti" - esclama AdrianaQuerio che con Giacomo Vieta, Giacomo Berta ed altri  si è occupata dell'organizzazione -  "E' bello constatare che esistonopersone intelligenti e lungimiranti come Fabrizio BONANNO, titolare della"VILLA" [ndr *che l'anno scorso ospitò la prima CENA AL BUIO rivarese]   che,  coisuoi tendoni ad hoc ci ha aiutato ad oscurare questo locale dotato di ampievetrate".

"E'stata una serata indimenticabile, una cena diversa da tutte le altre, chevorrei ripetere" ha affermato Carla Grosso ".

La voce altisonantedi Rosalba Picheca di Valperga ha intonato canzoni locali rallegrando la serata.Al buio tutto assume valore diverso, come gli interventi ascoltati in rigorososilenzio. "Perchè le parole si caricano di significato con l'oscurità"afferma Fabio Chimento , vice-sindaco di Rivara. Hanno parlato SergioColombatto e Serafino Ferrino, sindaci di San Francesco al Campo e di Favriaseguiti da Genny Sandretto e Andrea Ferro , i quali hanno spiegato gli effetti beneficidella naturopatia, dei fiori di Bach, dell'inconscio e di come il cervellolavora a nostra insaputa.

MichelaNovelli ed Ede Actis hanno notato che il cibo aveva un gusto migliore perchè inassenza della vsta, si  assaporano lepietanze in un modo diverso.

"E'stata un'emozione forte, divertente e positiva, da mettere nel salvadanaio, la consiglioa tutti perchè è un'occasione dove le distanze e le ineguaglianze si annullano"incalza Marco FURFARO con le sue riflessioni sulle aperture, empatie econdivisioni . Aggiunge ancora "Per l'occasione c'erano CAMERIERE eCAMERIERI DOC, come Marco Bongi, la cui manina sfiorava delicatamente la miaspalla passandomi prima un buon risotto con i funghi e successivamente unosfizioso arrosto alle noci.  Ma saràstata la sua mano, quella di Jolanda Bonino oppure quella della new entry MariaLaura Bertini ? Pur essendo alla sua prima esperienza,

M.Laura è statasuperlativa "  . "Muovermi frai tavoli non è stato affatto difficile" risponde entusiasta Maria Laura"perchè da quando i miei problemi visivi si sono acutizzati, ho dovutoarrangiarmi alla bell'e meglio , imparando a riconoscere al buio cose e personeattraverso tatto e olfatto. Per servire ai tavoli, conto i passi, tocco lagente e nel fare tutto ciò ho constatato che ci si aiuta reciprocamente e conpiù attenzione , tutti concentrati su una sola cosa: non mettere mai le manidentro il piatto!" Eppure qualcuno lo ha fatto ammettendo di essersi poileccato le dita.

Alla finedella serata, a luci accese, EraldoEnrietti ha proiettato le fotografiescattate durante la cena, comprese le succulenti portate, assai apprezzate ,ora con gli occhi , dagli invitati . Anche le persone vegetariane hanno graditola vista del menù che è stato differenziato per loro. In particolare, AnnaChiara Tampone ha poi confermato di essersi trovata come un pesce nell'acqua.Bene! Non c'è il due senza il tre. La prossima cena verrà organizzata per lafesta di Santa Lucia visto che Giovanna STROBIETTO diFront ci ha dato l'input ed ha affermato " dal buio nasce la conoscenza della luce anchetramite le iniziative di Apri-Rivara. Complimenti a tutti noi !!! "

JolandaBonino e Marco Furfaro

sfoglia
giugno        ottobre